Credito d’Imposta Formazione 4.0 - CIM4.0 Competence Center
MENU

Credito d’Imposta Formazione 4.0

SCADENZA 31 DICEMBRE 2022 ORE 23:59

Che cos’è il credito d’Imposta Formazione 4.0

Il Credito d’Imposta Formazione 4.0 è un beneficio fiscale che si ottiene in maniera automatica nel caso in cui un’azienda realizzi delle attività formative a beneficio dei propri dipendenti su materie a carattere tecnologico e digitale 4.0

Come funziona? 

Il credito formazione 4.0 è un bonus fiscale riconosciuto, nella misura fino al 50% dei costi sostenuti, alle imprese che effettuano percorsi formativi altamente tecnologici a favore dei propri dipendenti. 

 Le percentuali di beneficio dipendono dalla dimensione aziendale: 

La dimensione aziendale va calcolata in base anche alla partecipazione ad un gruppo di imprese. 

I corsi di formazione dovranno riguardare una o più delle 11 materie denominate “4.0” e rientrare in una delle tre macro categorie previste dalla normativa, che sono: 

È possibile rendicontare le spese di personale dipendente ma anche i costi di docenza, purché si tratti di docenti interni o di soggetti accreditati esterni (come ad esempio Università, ITS, Fondi Interprofessionali), come anche costi di esercizio e spese generali.  

Per poter accedere al credito è necessario essere in regola con la contribuzione a favore dei dipendenti e con le normative sulla sicurezza. 

Ulteriore requisito per utilizzare il credito è essere in possesso della certificazione contabile dei costi. Nel caso di imprese non soggette ex lege a revisione legale dei conti, il costo della certificazione dà diritto alla fruizione di un extra credito del valore massimo di 5.000,00 €. Il credito può essere utilizzato in compensazione in F24, anche in un’unica quota, in maniera sia orizzontale che verticale. 

La documentazione necessaria a dimostrare l’attività formativa svolta nell’anno comprende: 

Tra i vari oneri, la normativa ha previsto anche l’invio di una comunicazione al MISE. Ad oggi non sono disponibili informazioni circa tempi e modalità di ottemperanza. Lo stesso MISE è comunque intervenuto più volte ribadendo che anche quando la comunicazione diventerà operativa, avrà esclusivamente fini statistici e non sarà di impedimenti alla fruizione del credito. 

FAQ 

Chi può erogare la Formazione 4.0? 

La formazione può essere sia interna (un dipendente qualificato forma altri colleghi) sia esterna (CIM4.0 Academy). Nel secondo caso il formatore esterno dovrà essere un soggetto accreditato, un’Università o un ITS. In alternativa è possibile che la formazione avvenga in affiancamento tra un esterno e un soggetto interno, in qualità di Tutor. 

Come si ottiene il Credito d’Imposta Formazione 4.0? 

È necessario essere in possesso della certificazione contabile dei costi sostenuti ed essere in linea con DURC e DVR. Inoltre, le attività svolte dovranno essere giustificate tramite la redazione di una relazione di progetto formativo, piani formativi, registri presenza e attestati di partecipazione. 

Quali sono i vantaggi del Bonus Formazione 4.0? 

La formazione è fondamentale in qualsiasi contesto organizzativo, pertanto i benefici sono: 

Come calcolare il Credito d’Imposta Formazione 4.0? 

Calcolare il credito è estremamente semplice: è sufficiente applicare una percentuale del 50% in caso di piccole imprese, del 40% per le medie e del 30% in caso di grandi imprese sui costi rendicontati. 

Occorre però tener conto di alcune variabili:  

Spese ammissibili per il Bonus Formazione 4.0 

Le spese rendicontabili per il credito sono: 

Vuoi saperne di più?

cristina.cibrario@cim40.com

Webinar: come sostenere i percorsi di formazione 4.0

in collaborazione con Open Group Italia